Victorian Tumblr Themes

La guarda con gli occhi dell’amore. E non vede, non capisce che lei non ha un senso, non ha uno scopo, un sogno, un’aspirazione, niente. Niente è quello che si sente. Niente il passato, battiti del cuore, respiri, la monotonia, fai quello che devi, falli contenti. Lo sguardo che di tanto in tanto si posa su ciò che è “normale” ma che per lei si fa sempre più distante, irraggiungibile, quasi inconcepibile. Il presente non è più niente, è arrivato il calore, la bellezza, i dolci profumi. Ma Niente resto sempre lei, così desiderosa di assomigliare alle sue fantasie da bambina, così speranzosa e invece così arida e muta, gelida e vuota. Il deserto non vuole fiori, vero? Li rende assetati di giorno, infreddoliti la notte. Il deserto accoglie ospiti di passaggio, ma poi li sferza con le sue tempeste e si affretta a cancellare le loro orme. Non vuole nessuno, il deserto. O forse si, ma non sa nemmeno gestire sé stesso. Caldo, poi freddo, tempeste, calma comatosa. È furioso con sé stesso, è disillusa. Pensa che non ce la farà, nel momento in cui dovrà spiegare le ali e volare, si accorgerà che esse sono fatte di carta, così sottile da essere trasparente. Si accorgerà che l’immaginazione è solo fumo. E cadrà nel vuoto.

-sussurrinelbuio

Non pensare di fermarmi ora. La catena che mi hai legato al collo piano piano si sta spezzando,dopodiché qualcuno mi aiuterà ad uscire dalla gabbia. Qualcuno che mi capisce e crede in me. Qualcuno che mi sta accanto, che mi infonde forza e speranza. Qualcuno che mi rende felice. Lui. Grazie a lui ho scoperto cosa sia la serenità. Ho imparato a volare con la mente oltre la gabbia, pensando che il mondo fuori non sia impossibile da raggiungere. Ho imparato a spingermi oltre i limiti imposti, perché so che è giusto così. Lo odi, lo so. E semplicemente perché sentirmi amata mi fa sentire più forte, più viva, tanto da osare sfidare la tua tirannica autorità. Che succede, ti sfuggo? Il tempo non farà che peggiorare le cose, per te ovviamente. Il mio affetto, la mia stima, la mia obbedienza, hai perso tutto. Il mio corpo è ancora presente per un semplice obbligo a cui non posso sfuggire, per ora. Ma presto me ne andrò. E allora non ci saranno più sotterfugi, bugie, piani strategici per fare qualcosa che a chiunque altro è consentito, mentre per me è un traguardo irraggiungibile. Ci sarà solo il mio silenzio, le telefonate obbligate, le chiacchiere di circostanza. Della mia vita saprai solo il necessario, perché in ogni caso non ti importa, non ti importa chi sono. Sarò felice, per il semplice fatto che sarai lontana da me. E se anche non so come sarò tra 5 anni, una cosa la so per certo. Non sarò mai come te.

-sussurrinelbuio

alcolicesimo:

Non sono pigro.
È che vivo col risparmio energetico.

Io direi che sono ecologico, ecco.

comincioabastarmi:

vorrei che qualcuno
qualsiasi persona
scrivesse un po’ di me
mai nessuno lo fa
nemmeno io
mi piacerebbe leggermi

Tout le monde sait comment on fait les bébés,mais personne sait comment on fait des papas

Every time I look into your eyes I feel like could stare in them for a lifetime

"Se l’omosessualità è una malattia, telefoniamo tutti al lavoro: «Ciao, non vengo neanche oggi. Ancora gay!»."
-Robin Tyler (via romanticismoamodomio)

mezzogenio-mezzoniente:

Ti scriverò post it sulle cartine per le sigarette. Fumerai i miei pensieri.
Collisioni, accarezzerò i tuoi lividi.
Strapperò dal cielo le nuvole del tramonto e te le metterò in un barattolo a lasciarle sbiadire, morire, come farfalle.
Quando sbaglierò non ti porterò dei fiori per scusarmi, ma un…

dacelio:

have u ever been in a mood to destroy your relationship with everyone you know

Sometimes tumblr posts seem to read my mind

"Vorrei spiegarti che la paura dell’abbandono fa fare cose assurde, che per paura di sentirsi dire addio un giorno, si pronuncia per primi."
"Tieni a mente, che io per te darei tutto anche se non ho niente."
-

J-Ax. (via emmevomitaemozioni)

quanti calci nei denti che ve darei pt.2

(via romanticismoamodomio)

Ma questa non è di j-ax, è Conta su di me di Gue :o